La Catena del Freddo
16 settembre 2019
Wenda ha partecipato alla cena annuale di Fresh on the Way
11 ottobre 2019

Il fondo Rockstart Agrifood investe in Wenda

Pubblicato il 23 settembre 2019

Introduzione

Victor Hugo – scrittore, poeta, drammaturgo e tra i padri del Romanticismo francese – scrisse in Storia di un crimine: “C’è una cosa più forte di tutti gli eserciti del mondo, e questa è un’idea il cui momento è ormai giunto”.

Oggi queste parole suonano certamente familiari a chi naviga nel vasto oceano delle startup e dell’innovazione. Le startup hanno infatti il loro nocciolo duro in un’idea con il potenziale di mettere in discussione tutte le convinzioni che fino a quel momento apparivano salde e incrollabili. Ma, anche se dirompente ed estremamente innovativa, una grande idea da sola non basta.

Per creare una startup innovativa vincente, che cioè abbia il potenziale di alterare l’ordine stabilito delle cose facendo cose nuove e creando valore aggiunto, serve un’acuta strategia finanziaria accompagnata da un investitore esperto che possa fornire, oltre a un capitale di sostegno, anche competenze precise e una guida decisa. Non si tratta solo di avere l’intuizione brillante, quell’idea che può avvicinarsi al concetto di disruptive.

Per chi guida una startup è noto quanto debbano essere meticolosamente curati i round di finanziamento, e quanto sia facile inciampare nelle difficoltà delle fasi di lancio di un nuovo progetto. Ecco perché, se l’idea in questione ha un grosso potenziale di crescita legato a un profilo innovativo, è necessario coinvolgere alcuni attori con i mezzi e il know-how adeguati alla valorizzazione e allo sviluppo della startup.

Noi di Wenda ci stiamo muovendo precisamente in questa direzione, e desideriamo cavalcare il momento di straordinario successo e di grande visibilità che il settore Food&Beverage sta attraversando, assumendo sempre più un ruolo di primo piano nel panorama globale come  uno dei comparti industriali più dinamici e orientati all’innovazione. È questa la ragione per cui abbiamo deciso di accettare la proposta di Rockstart.

 

Rockstart Agrifood Program 2019 – 1st edition

Rockstart è un’azienda internazionale che supporta e accompagna verso il successo le migliori startup che operano nei settori di Energia, Salute, AgriFood e Tecnologie emergenti. Rockstart è nata ad Amsterdam nel 2011 come uno dei primi acceleratori per startup in Europa, e fornisce accesso a capitali, mercati e competenze, connettendo le startup in cui crede con partner, investitori, mentor e il proprio network allargato.

 

L’AgriFood è il primo ambito in cui Rockstart offre supporto dalla fase iniziale fino alle Series B. Con la creazione di un fondo AgriFood dal valore di 15 milioni €, Rockstart resta fedele al suo impegno di accompagnare le startup e fornirle un accesso ai capitali senza precedenti.

Noi di Wenda siamo felici di annunciare che Rockstart ha creduto e investito in noi. Oltre all’investimento ricevuto, Wenda parteciperà all’AgriFood Program che si terrà a Copenhagen e sarà una grande opportunità di crescita. Professionisti talentuosi provenienti da 6 Paesi trascorreranno i prossimi sei mesi a rifinire i propri prodotti e le proprie soluzioni, con la possibilità di incontrare potenziali investitori e clienti.

 

Rockstart inoltre crea dei programmi personalizzati per accrescere la collaborazione tra startup e aziende, garantendo un accesso più rapido a co-creazione, partnership commerciali e investimenti. Tra le importanti collaborazioni che Rockstart ha all’attivo, vanno annoverate quelle con Maersk, Shell, il Ministero della salute dell’Olanda e molte altre. Sin dalla sua fondazione, Rockstart ha investito in più di 200 startup, aiutandole a raccogliere più di 89 milioni € e ad assumere più di 700 persone grazie anche al suo team, composto da più di 35 professionisti internazionali.

 

Rune Theill, CEO di Rockstart, ha commentato così: “Siamo lieti di poter offrire supporto a lungo termine per le startup che partecipano ai nostri programmi – a partire da quello sull’AgriFood. L’AgriFood è un settore in cui c’è molto spazio per l’innovazione e quindi noi ci aspettiamo di vedere molte startup trasformarsi in aziende internazionali nei prossimi anni. Con Rockstart AgriFood, vogliamo assumere un ruolo di primo piano nello sviluppo di questi business”.

 

Mark Durno, Partner Rockstart AgriFood ha invece rilasciato queste dichiarazioni: “Ho lavorato con Wenda nella nostra collaborazione per il FoodTrack di Maersk nel 2018. Sono stati estremamente collaborativi e i pivot che abbiamo realizzato nel business hanno guidato la  traction commerciale da allora. Siamo entusiasti di portare avanti la nostra forte reazione lavorativa attraverso un investimento da parte di Rockstart AgriFood”.

 

Antonio Catapano and Mattia Nanetti, Wenda co-fondatori hanno detto: “Siamo più che lieti di accogliere Rockstart Agrifood Fund nella nostra struttura azionaria. Si aprirà così l’opportunità di lavorare fianco a fianco con Mark Durno e il suo and straordinario team. Per noi non si tratta solo di un’operazione di capitale finanziario, ma di un’opportunità per avviare un concreto percorso di internazionalizzazione e per assicurare la crescita nei prossimi anni”.

 

L’AgriFood Program di Rockstart a cui Wenda parteciperà è composto da sette sessioni settimanali di ricerca approfondita, ognuna delle quali ha un focus specifico pensato per accompagnare le varie startup attraverso le varie fasi del business development, per renderle pronte a ricevere un investimento. Le startup avranno accesso a partner appartenenti a diversi settori nell’ecosistema AgriFood, come ad esempio BAYER, Danske Bank, Danish Food Cluster, The Greenery, Grodan, Kramp e LifeX.

 

Oltre a questo schieramento straordinario di partner, Rockstart garantirà a Wenda e alle altre startup selezionate l’affiancamento di un network di mentor esperti, che supporteranno e guideranno le startup durante le impegnative fasi dello sviluppo del business, preparando i rispettivi team per una scalabilità a livello globale.

Noi di Wenda siamo pronti e non vediamo l’ora di iniziare questa promettente collaborazione con Rockstart!

 

SCARICA QUI IL COMUNICATO STAMPA

PRWendaRockstart

 

Wenda Food Integrity Management Hub

Noi di Wenda, una startup italiana supportata da investitori europei, vogliamo contribuire con le nostre innovazioni tecnologiche a risolvere alcuni dei problemi che si presentano agli operatori del settore del Food&Beverage che effettuano trasporti a temperature controllate.

Abbiamo sviluppato il Food Integrity Management Hub, una piattaforma digitale Saas ad abbonamento annuale, dedicata a tutti gli attori del Food&Beverage che movimentano o gestiscono prodotti deperibili o sensibili seguendo la catena del freddo. La piattaforma mira a trasformare il controllo della supply chain da centro di costo a vantaggio competitivo, gestendo in maniera avanzata e da un singolo punto di controllo sul web tutte le informazioni di integrità del prodotto (ad es. catena del freddo, analisi chimiche, rintracciabilità, date di scadenza, shelf-life).

È rapida da implementare, semplice da usare, agisce trasversalmente sia alla supply chain che a dispositivi e modalità di tracciamento presenti nel mercato. Il Food Integrity Management Hub di Wenda fornisce:

 

  • Panoramica delle analitiche di integrità e dei punti in cui la catena del freddo rischia di interrompersi;
  • Livelli differenziali di accesso ai dati di viaggio, per condividere questi ultimi in tempo reale con clienti, dipartimenti di logistica e qualità, compagnie assicurative, enti regolatori;
  • Wallet in cloud per l’upload e la condivisione dei documenti di viaggio, dei dati di temperatura e delle certificazioni di qualità del prodotto, per ogni spedizione o stoccaggio;
  • Integrazione e interoperabilità con diversi sistemi di tracciabilità e data logger, che sono in costante evoluzione.

 

Wenda è stata accelerata da UniCredit, oltre che da Maersk, Digital Magics e Intesa Sanpaolo. Inoltre, Wenda è supportata da un investitore tedesco esperto in data science, e sta sviluppando degli algoritmi predittivi per il calcolo delle probabilità di deterioramento del prodotto quando viene spedito o stoccato in magazzino. Sono in corso di sviluppo anche algoritmi prescrittivi che – sulla base dei dati raccolti finora – possano indicare la migliore scelta aziendale al verificarsi di determinate condizioni o di alcuni eventi che potrebbero turbare lo scorrimento fluido del prodotto nella supply chain.

Per qualsiasi informazione, per saperne di più su chi siamo, o per prenotare una demo con il Wenda Food Integrity Management Hub, invitiamo a visitare il nostro sito web.