Internet-of-things
Applicazioni IoT per la logistica del Food&Beverage
1 luglio 2019
food-waste-fao
Combattere lo spreco alimentare: i vantaggi della digitalizzazione
15 luglio 2019

Wenda partecipa a numerose fiere ed eventi

tradeshows

 

Introduzione

L’Italia primeggia nel settore delle tecnologie per il Food&Beverage: da sola copre il 32% della produzione di tecnologie alimentari dei Paesi europei, per un fatturato di 7,3 miliardi €. Fa meglio di Germania (5,9 miliardi €) e Francia (1,8 miliardi €) e dà lavoro a 30.000 persone, cifra che cresce di anno in anno (dati Prometeia). L’attenzione su un settore dalle grandi potenzialità di sviluppo come quello delle tecnologie per il Food&Beverage è molto alta, e in Italia ha già assunto una valenza strategica. Rappresenta infatti un driver importante di crescita economica e risponde alle richieste di innovazione del mondo delle imprese e alle nuove domande della popolazione: produzioni più sostenibili e tutelate e un elevato standard di sicurezza che copra tutta la filiera.

Visibilità e innovazione tecnologica sono tra i principali pilastri per lo sviluppo delle aziende nel settore delle tecnologie per il Food&Beverage. Noi di Wenda abbiamo partecipato a varie fiere ed eventi, convinti di cercare la massima sinergia tra questi due fattori e felici di illustrare le nostre pratiche e il nostro know-how ai più importanti attori del settore. Qui riportiamo alcuni tra gli incontri più interessanti a cui abbiamo preso parte.

 

Fiere

 

Enoforum

Abbiamo avuto il piacere di essere ospiti di Enoforum – il maggiore congresso tecnico-scientifico d’Europa per il settore vitivinicolo, che quest’anno si è svolto a Vicenza dal 21 al 23 maggio e ha fatto incontrare oltre 1900 tecnici con 70 gruppi di ricerca e 40 aziende leader. È l’unico convegno che riunisce produttori, tecnici enologi e agronomi, ricercatori e fornitori di tecnologie, stimolando la nascita e lo sviluppo dell’innovazione nel settore vitivinicolo. Giovedì 23 maggio, nella sala internazionale del Vicenza Convention Centre, noi di Wenda abbiamo parlato di tecnologie IoT per il monitoraggio dell’integrità del vino durante le fasi di trasporto e stoccaggio, in una sessione dedicata al progetto IoF2020. 

 

Macfruit

Dall’8 al 10 maggio, siamo stati ospiti di Macfruit all’Expo Centre di Rimini per presentare il nostro Information Management Hub per il tracciamento avanzato delle supply chain del Food&Beverage, che garantisce visibilità end-to-end della catena e migliora qualità, logistica e vendite. Macfrut è una delle fiere leader per chi si interessa del settore ortofrutticolo in Italia ed Europa. È stata una grande opportunità per esporre i benefici che siamo in grado di apportare sia alle PMI sia ad aziende più grandi e strutturate.

 

Tuttofood

Dal 6 al 9 maggio Milano Fiere ci ha ospitato per TUTTOFOOD, una fiera dedicata principalmente agli attori B2B del settore Food&Beverage. Tra conferenze, seminari, workshop incontri e infinite opportunità di conoscere aziende e buyer nazionali e internazionali, c’è stata anche l’occasione di presentare l’Information Management Hub di Wenda

 

Cibus

Il 10 e l’11 aprile siamo andati alla Fiera di Parma per CIBUS CONNECT 2019, nell’area del Future Food Institute dedicata alla Food innovation, the Future Food Zone: un evento B2B in cui sono stati illustrati, sia ad aziende italiane sia a top buyer internazionali, nuovi trend di mercato e nuove opportunità di investimento nell’agroalimentare italiano e nelle tecnologie innovative applicabili in questo settore. Noi di Wenda abbiamo preso parte a un programma dinamico e innovativo dedicato ai key-players del mercato internazionale per scoprire il Food Made in Italy e le tecnologie abilitanti per il settore: abbiamo mostrato la nostra piattaforma digitale e i nostri servizi di tracciamento dell’integrità alimentare, che contribuiscono alla prevenzione della Food loss nelle varie fasi della supply chain.

 

Fruit Logistica

Con il motto “Disrupt Agriculture”, l’8 Febbraio abbiamo partecipato alla première degli Start-up Days a FRUIT LOGISTICA 2019 di Berlino. Questo motto rispecchia le numerose sfide che l’agricoltura deve affrontare nel prossimo futuro, tra cui la crescita dell’efficienza produttiva e la necessità di dotarsi di sistemi per la gestione avanzata dei dati e il monitoraggio della supply chain. La trasformazione digitale a livello mondiale offre spunti e soluzioni in tutto il settore agricolo, dalla produzione al trasporto, coprendo ogni fase della supply chain: siamo venuti a Berlino per mostrare le possibili innovazioni nel settore, permesse dalle nostre tecnologie IoT e Blockchain, per migliorare l’intero processo distributivo, con benefici per tutti gli attori coinvolti.

 

Eventi

 

BIT (Beverage Integrity Tracking)

In qualità di coordinatori del progetto Europeo Beverage Integrity Tracking, parte del “Fruit Trial” di IoF2020 (Ndt: Internet Of Food&Farm 2020) – un progetto Europeo di finanziamento dedicato specificatamente all’IoT nel settore dell’Agrifood, per costruire una catena del valore alimentare più sostenibile con l’aiuto di tecnologie innovative – dal 6 all’8 marzo siamo stati al Centro Congressi di Praga, Repubblica Ceca, per seguire il terzo evento annuale dei Partner IoF2020. È stato un grande successo:  c’erano circa 200 partecipanti, tra cui i nostri partner (SIVE, VINIDEAs, Highclere Consulting e VINIDEA) e altri stakeholder della catena del valore dei settori Agrifood e IoT, con cui abbiamo partecipato a workshop interattivi, osservato gli altri use case, visitato una fattoria che impiega tecnologie IoT per il monitoraggio dei processi produttivi e raccontato il nostro progetto e i nostri obiettivi, che sono i seguenti:

  • Potenziare la supply chain delle bevande con una piattaforma Plug and Play condivisa e conveniente;
  • Rendere il processo di distribuzione delle bevande più trasparente per aziende, retailer e consumatori;
  • Strutturare un ambiente Blockchain per consentire agli utenti di certificare i dati per uso legale;
  • Istituire una banca dati generale con i dati anonimizzati sul trasporto del beverage, che sia aperta alle compagnie assicurative per proporre polizze basate sull’IoT;
  • Sviluppare conoscenze utili sulle condizioni di trasporto per ottimizzare le consegne future;
  • Ridurre i costi derivanti ​​dai rischi del trasporto;
  • Garantire la qualità del prodotto durante il trasporto, tracciandolo dal produttore al consumatore.

Ringraziando tutti coloro che hanno partecipato a questo evento per la cooperazione, e rimandando l’appuntamento all’evento finale che si terrà nel 2020, ricordiamo che qui si può consultare il progetto nella sua integrità.

 

Digital Magics

L’11 aprile, a Milano, Digital Magics, Auchan Retail Italia, Cisco, Do different, Nava Design, Nexi, RDS 100% GRANDI SUCCESSI, SisalPay e UBI Banca hanno decretato le 6 startup innovative vincitrici di Magic Wand Retail Revolution, il primo acceleratore in Italia dedicato all’innovazione tecnologica in ambito retail. Dopo aver concluso la prima fase con oltre 300 ore di formazione qualificata e advisoring – raggiungendo interessanti performance di crescita – Wenda e altre aziende hanno avuto accesso alla seconda fase del programma, per validare i modelli di business sviluppati nel corso degli ultimi due mesi ed entrare a far parte del portfolio di Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio italiano. Noi di Wenda riceveremo un investimento iniziale di 90.000 € e parteciperemo ai due eventi esclusivi, organizzati a Londra e a Milano, presentando le nostre innovazioni a importanti investitori italiani e internazionali. Gli obiettivi di “Magic Wand Retail Revolution” sono innovare il settore retail, migliorare l’esperienza dei clienti e creare il negozio del futuro connesso e omnicanale. Al termine del programma di accelerazione, è previsto un ulteriore round di investimento, sempre con la partecipazione di Digital Magics. Grazie alla collaborazione con 200Crowd, piattaforma di equity crowdfunding, gli investitori interessati a partecipare ai round d’investimento avranno la possibilità di investire in tutte le startup vincitrici tramite un veicolo costituito ad hoc.

 

Unicredit Startlabs

L’evento di presentazione della sesta edizione di UniCredit Start Lab, il programma di accelerazione lanciato da UniCredit nel 2014 e rivolto a startup e PMI innovative costituite da non più di 5 anni, si è tenuto il 26 marzo a Bologna presso Palazzo Magnani, in collaborazione con Aster e Almacube. Francesca Perrone, referente per l’Italia di UniCredit Start Lab, ha illustrato nel dettaglio le caratteristiche della call 2019 per sostenere le nuove idee imprenditoriali, mentre Danilo Mazzara, Principal Director Accenture Strategy e precedente mentor di Wenda, ha indicato alcuni suggerimenti pratici per far crescere una startup. Infine, noi di Wenda abbiamo illustrato il nostro caso di successo, poiché nel 2016 siamo saliti sul podio di UniCredit Start Lab per il settore Innovative Made in Italy. Anche quest’anno UniCredit Start Lab punta a far crescere nuove realtà imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico e innovativo attraverso l’assegnazione di premi in denaro, attività di mentoring, training manageriale, servizi bancari ad hoc e la ricerca di controparti commerciali e strategiche grazie a business meeting con società del network UniCredit e soggetti istituzionali.