Wenda alla quarta Deepdive Week di Rockstart Agrifood
9 dicembre 2019

Riviviamo insieme il 2019 di Wenda

Pubblicato il 18 dicembre 2019

Per chiudere quest’anno, vogliamo raccontare più nel dettaglio i progressi che abbiamo compiuto e gli obiettivi che abbiamo raggiunto negli ultimi 12 mesi. Grande è stata la mole di lavoro che ci ha impegnato quest’anno, si è trattato di un periodo molto occupato, denso di attività e ricco di soddisfazioni per noi di Wenda.
Le novità di quest’anno sono basate generalmente su due fattori chiave: la crescita delle competenze del team Wenda con l’ingresso di nuovi membri, e l’attivazione di nuove partnership internazionali.

La partnership con Fresh on the Way ci ha permesso di entrare nel mercato spagnolo, quella con SOS Logistica (incontrata grazie al suo Vicepresidente, Alberto Accetta, che è anche nostro advisor), ci ha fatto capire i cambiamenti del mondo della logistica. Abbiamo abbandonato definitivamente la produzione di hardware e abbiamo operato un pivot nel business nella direzione del Software as a Service: abbiamo aggiornato la Piattaforma – che è diventata un unico punto di controllo digitale della shelf life nella catena, integrato con hardware per il tracciamento del Food – e abbiamo avviato la commercializzazione con i produttori. Ma lo sviluppo del business con i produttori ha fatto emergere alcune criticità, tra cui la lenta ricezione di tecnologie innovative da parte del mercato agricolo. Nei primi 6 mesi del 2019, abbiamo partecipato al programma di accelerazione di Digital Magics – Magic Wand Retail Revolution e ci siamo concentrati su un altro segmento più data-oriented, la Distribuzione Alimentare (Food distributors, Food Service, Retailers).

Tuttavia non abbiamo concentrato tutte le nostre energie solo nello sviluppo della Piattaforma: siamo riusciti a ottenere un grant europeo nell’ambito di IoF2020, un progetto di finanziamento Europeo dedicato specificatamente all’IoT nell’agroalimentare per compiere un passo fondamentale verso una catena del valore alimentare più sostenibile con l’aiuto delle tecnologie IoT. In questo ambito, stiamo collaborando con un certo numero di aziende partner per finalizzare la realizzazione del progetto Beverage Integrity Tracking. L’obiettivo di IoF2020 si integra perfettamente con la nostra visione e voglia di innovazione.

Abbiamo stabilito il posizionamento sul mercato come azienda fast-moving, innovativa, con un brand internazionale, coerenti con la nostra visione volta alla creazione di un Food System più trasparente e sostenibile.
Nel frattempo, sono entrati  nuovi investitori in Wenda: Makanta GmbH (investitore Berlinese con 30 anni di storia nel Data Science), Digital Magics e il fondo olandese Rockstart, al cui programma Agrifood abbiamo iniziato a partecipare da un paio di mesi

Abbiamo voluto concludere il 2019 con questa sorta di diario per coinvolgere nostre attività con trasparenza e partecipazione la comunità che ruota attorno a Wenda. Con la certezza che solo insieme possiamo fare qualcosa di grande!

 

Piattaforma Wenda

Noi di Wenda, una startup italiana supportata da investitori europei, vogliamo contribuire con le nostre innovazioni tecnologiche a risolvere alcuni dei problemi che si presentano agli operatori del settore del Food&Beverage. Abbiamo sviluppato una Piattaforma Digitale Saas ad abbonamento annuale, con cui aiutiamo la Distribuzione alimentare a ottenere piena visibilità della catena del freddo e dei dati di freshness, aumentando i profitti e tagliando i costi di gestione della sicurezza alimentare.

La nostra Piattaforma Digitale aiuta a capire e governare la catena del freddo e i dati di freshness. Agisce e si adatta sulle diverse fasi della supply chain, integrando i diversi hardware e software di tracciabilità. Da questi, la Piattaforma raccoglie e analizza automaticamente i dati per fornire insight e statistiche su catena del freddo e freshness ai manager nei Punti Vendita, nei Centri di Distribuzione e nelle sedi centrali, facilitandone la collaborazione. La Piattaforma è sicura, accessibile, affidabile e scalabile, e offre una serie di vantaggi:

  • Panoramica delle analitiche di integrità e dei punti in cui la catena del freddo rischia di essere compromessa;
  • Collaborazione nella filiera tramite differenti livelli di accesso ai dati di viaggio, per condividere questi ultimi in tempo reale con clienti, dipartimenti di logistica e qualità, compagnie assicurative, enti regolatori;
  • Condivisione paperless grazie a un wallet in cloud per l’upload e la condivisione dei documenti di viaggio, dei dati di temperatura e delle certificazioni di qualità del prodotto, per ogni spedizione o stoccaggio;
  • Piattaforma universale IoT garantita dall’integrazione con diversi sistemi di tracciabilità e data logger, che sono in costante evoluzione.

Wenda è stata accelerata da UniCredit, oltre che da Maersk, Digital Magics e Intesa Sanpaolo, e ha ricevuto un round d’investimento da Rockstart, uno dei maggiori acceleratori di startup in Europa. Inoltre, Wenda è supportata da un investitore tedesco esperto in data science, e sta sviluppando degli algoritmi predittivi per il calcolo delle probabilità di deterioramento del prodotto quando viene spedito o stoccato in magazzino. Sono in corso di sviluppo anche algoritmi prescrittivi che – sulla base dei dati raccolti finora – possano indicare la migliore scelta aziendale al verificarsi di determinate condizioni o di alcuni eventi che potrebbero turbare lo scorrimento fluido del prodotto nella filiera.
Per qualsiasi informazione, per saperne di più su chi siamo, o per prenotare una demo con il Wenda Food Integrity Management Hub, invitiamo a visitare il nostro sito web.