Parlano di WENDA – EconomyUP
21 novembre 2016
Wenda “On Air”
17 gennaio 2017

Wenda al Tecnopolo di Reggio Emilia

Wenda è parte integrante del tessuto innovativo italiano, ha infatti contribuito ad una giornata firmata ASTER per lo sviluppo del progetto SOSTINNOVI, che si prefigge di individuare una nuova filiera vitivinicola per lo sviluppo di prodotti enologici alternativi (succhi d’uva rossa per impieghi alimentari, vini parzialmente dealcolati con proprietà salutistiche ricchi di polifenoli) ottenuti e stabilizzati con tecnologie a ridotto impatto ambientale.

Sostinnovi è un progetto facente parte di SPARK (Scan Plan Act Revolutionary Kit), iniziativa di co-creation nata per facilitare il dialogo tra imprese, laboratori e centri di ricerca. Wenda è stata perciò chiamata perché, seppur nata da meno di due anni, si è già fatta notare nel panorama nazionale ed internazionale sui temi dell’innovazione nel vino, in particolare con la tutela e la protezione delle bottiglie in termini di qualità ed autenticità.

Una giornata intensa svoltasi al Tecnopolo di Reggio Emilia, iniziata con un momento informale di confronto su quali punti in comune avessero i maggiori brand che hanno innovato negli ultimi vent’anni.

30867496873_d70d42b779_k

Sono stati successivamente presentati i diversi progetti legati all’agroalimentare che sono stati oggetto dei tavoli di lavoro durante la giornata, con figure professionali diverse provenienti da più ambiti.

 La giornata è proseguita quindi con molti spunti interessanti, idee e confronti che, come affermano le testimonianze degli incaricati di progetto aiuteranno moltissimo lo sviluppo dello stesso.

 L’innovazione è un caposaldo del fare business nel mercato del vino, eWenda si è contraddistinta ancora una volta portando al centro tematiche di protezione, tracciabilità e monitoraggio del prodotto.